Si è concluso ieri il Primo Festival dell’Innovazione Sociale in Appennino.

Una tre giorni ricca di impegni che ha portato alla luce tanti bisogni e nuove idee. Tanti gli impegni nelle giornate di lavoro: dai worshop per scoprire quali sono i problemi principali delle Terre Alte, alle possibili soluzione che possiamo adottare; dalle presentazioni al vero e proprio coinvolgimento di chi, come noi, può essere classificato come una startup innovativa, ed essere quindi adottata come possibile soluzione a duna situazione ormai troppo problematica.

Molti gli interventi, tante le idee e diverse le soluzioni possibili.

Ecco alcune immagini dell’evento:

Altre informazioni su https://www.facebook.com/reteappenninoparmaest/?fref=ts

Si apre questo fine settimana, venerdì 20 maggio, il primo Festival dell’Innovazione Sociale in Appennino, per il conseguimento del Premio Alta Creatività. Sarà una tre giorni ricca di ricerca, sviluppo, idee, ma anche creazioni di soluzioni innovative utili a migliorare la vita delle popolazioni residenti in montagna. Il festival vuole favorire la fruizione degli ambienti naturali e dei beni culturali materiali e immateriali dell’Appennino. L’obbiettivo sarà quello di sostenere il lavoro in ogni settore, con particolare riferimento alla formazione, alle nuove imprese culturali, femminili e giovanili, ma soprattutto, il festival si prefigge lo scopo di realizzare la sostenibilità ambientale e culturale di ogni campo dell’attività antropica.
Il Festival sarà l’occasione per conoscere le particolari situazioni delle Regioni Montane e stimolare la nascita di nuove attività che possano favorire la diffusione sul mercato di soluzioni innovative e stimolare l’occupazione, con particolare riferimento al settore femminile e giovanile.

L’iniziativa, organizzata all’interno delle attività degli Stati Generali delle donne e degli Stati Generali delle Comunità dell’Appennino Slow Food, è organizzata in loco dal gruppo di lavoro che raccoglie i Comuni del Comprensorio Montano Parma Est.

Un connubio di innovazione, crescita, sviluppo con uno sguardo attento verso il mondo femminile, queste le linee guida del Primo Festival dell’Innovazione Sociale e noi di UP2GO non possiamo certo mancare!

 

per saperne di più http://www.gazzettadiparma.it/news/provincia/354610/Monchio–torna-Appenninfest.html

Grazie a tutti i sostenitori Edison Pulse che credono in UP2GO, il nostro carpooling di comunità.

Si è concluso venerdì scorso il bando Edison Pulse. Il nostro carpooling di comunità ha raccolto ben 167 punti energia grazie all’aiuto di tutti voi!

Più di 400 i progetti che hanno partecipato al bando per cercare di conquistare l’ambito premio finale. I tre progetti (uno per categoria) che hanno ricevuto più voti accederanno direttamente alla finale, superando di diritto la preselezione, per gli altri occorrerà attendere le valutazioni della giuria.

L’annuncio dei 15 finalisti, 5 per categoria, sarà dato a fine maggio e noi attendiamo col fiato sospeso! Mentre i vincitori saranno proclamati nel mese di giugno durante l’Innovation Week di Edison. Oltre al premio in denaro, i progetti vincitori verranno seguiti presso un incubatore per ottimizzare il business model, avranno la possibilità di usufruire di uno spazio di co-working a Milano e di una campagna di comunicazione a cura di Edison per dare maggiore visibilità al progetto.

Quindi ancora grazie ai sostenitori Edison Pulse,

Stay mobile, Stay UP2GO

Tutte le informazioni del nostre progetto le potrete trovare su  http://www.edisonpulse.it/idee/up2go

 

UP2GO, il nostro carpooling di comunità, continua a raccogliere punti energia nel bando di Edison Pulse! Ormai il tempo è agli sgoccioli: abbiamo tempo fino al 5 maggio per raccogliere voti, quindi affrettatevi a votare!

VOTARE È SEMPLICE: andate sulla pagina www.edisonpulse.it/idee/up2go, registratevi utilizzando un indirizzo mail valido e accedete al vostro profilo su edisonpulse.it. All’interno della categoria Low Carbon City trovate il nostro progetto UP2GOVOTATE! Più di 400 i progetti che concorreranno per aggiudicarsi l’ambito premio finale. I tre progetti (uno per categoria) che riceveranno più voti accederanno direttamente alla finale, superando di diritto la preselezione della giuria, per gli altri occorrerà attendere le valutazioni della giuria.

La categoria più partecipata è la sharing economy con 210 sfidanti. A seguire Internet of Things con 103 partecipanti e Low Carbon City con 77, la nostra categoria. Tra le regioni  più attive troviamo la Lombardia con ben 86 progetti. Segue il Lazio con 53 progetti in gara e il Piemonte con 37. Poco sotto la vetta, la Sicilia con 34, l’Emilia Romagna con 33 e la Campania con 27.

L’annuncio dei 15 finalisti, 5 per categoria, sarà dato a fine maggio. Mentre i vincitori saranno proclamati nel mese di giugno durante l’Innovation Week di Edison. Oltre al premio in denaro, i progetti vincitori verranno seguiti presso un incubatore per ottimizzare il business model, avranno la possibilità di usufruire di uno spazio di co-working a Milano e di una campagna di comunicazione a cura di Edison per dare visibilità ai progetti.

Votate UP2GO,

Noi ci crediamo, e voi?

 

per saperne di più http://www.edisonpulse.it/news/grande-successo-edison-pulse-400-le-startup-gara